collection of authors and concepts that inspired this work

communication
Ludwig Wittgenstein (1889-1951)

"Die Grenzen meiner Sprache bedeuten die Grenzen meiner Welt."
Bertrand Russel (1872-1972)

"Il linguaggio è composto da delle proposizioni i cui costituenti sono simboli che rimandano ai fatti o entitá astratte. Sia il simbolo che i fatti si devono conoscere direttamente e questa conoscenza è diversa per ognuno."
Noam Chomsky (1928-)

"What is more, the study of language is, for the moment, unique in the combination it affords of richness of data and susceptibility to sharp formulation of basic issues."
Joseph Kosuth (1945-)

"L'arte concettuale una ricerca condotta dagli artisti che capiscono che l'artista non è esclusivamente limitato alla strutturazione pi proposizioni artistiche, ma comprende l'indagine sulla funzione, il significato e l'uso di tutte le proposizioni (artistiche) e la loro collocazione all'interno del concetto generico, del termine arte, e che il dipendere d'un artista dal critico d'arte nel coltivare le implicazioni concettuali delle sue proposizioni artistiche e nel dettare il loro significato, dimistrazione o di irresponsabilitá o del piú isipido misticismo."
Bruno Munari (1907-1998)

sito
"Ma allora che cosa vuol dire Arte Concreta? Probabilmente possiamo dire che serve a rendere concreto (visibile-toccabile) con la pittura o la scultura, un'idea estetica che non è una stilizzazione o un'astrazione del vero, bensì un pensiero estetico che si forma nella mente dell'artista e che prende corpo, il corpo più giusto per mostrarsi. Questo pensiero si forma in base a stimolazioni plurisensoriali combinate con una cultura specifica. E può prendere corpo sia con i mezzi del disegno o della pittura o con qualsiasi altro mezzo."
Ludovik Lejzer Zamenhof (1859-1917)

"Internacia lingvo, simile al čiu nacia, estas proprajxo socia, kaj la aŭtoro por čiam forcedas čiujn personajn rajtojn je ǧi."
analogy and phonosymbolism
Andrea Zanzotto (1921-2011)

"Predilise il lavoro sui significati, sino al punto di lasciarsi guidare da semplici suggestioni foniche. La poesia si colloca in una dimensione decentrata rispetto al linguaggio ordinario il cui fine è di rintracciare un significato che è sempre piú nascosto nel linguaggio."
Pier Paolo Pasolini (1922-1975)

"La forza del modello televisivo, del nouvo primato della scienza e della tecnologia sulle vecchie discipline umanistiche e degli interessi produttivi (pubblicitari) determina una riorganizzazione e una unificazione di tutti i codici linguistici del passato, omologando anche le due nuove tipologie dello scritto e del parlato ad una nuova koiné tecnico scientifica fortemente semplificata e unitaria."
William Butler Yeats (1865-1939)

"To Yaets the symbol has a visionary dimension, it offers revelation since it has the power to evoke indefinable and yet precise emotions. Ideas cannot be given but in their minutely appropiate words, nor can a design be made without its minutely appropiate execution."
Thomas Stearns Eliot (1888-1965)

"Superando il soggettivismo romantico ed elaborando suggestioni di poeti metafisici, costruisce una poetica che mira all'impersonalitá dell'artista e all'atemporalitá classica della poesia, mentre il discorso si frantuma in molteplici punti di vista, registri e immagini dall'ambiguo simbolismo."
Charles Baudelaire (1821-1867)

"<È nella parola, nel verbo, qualcosa di sacro che ci impedisce di farne un gico d'azzardo. Usare con sapienza una lingua è come praticare una sorta di stregoneria evocatoria> Tutto s'esprime in un'analogia universale dal giorno in cui Dio creò il mondo come una complessa e indivisibile totalitá. E in questa foresta di simboli, che è la natura il suono suggerisce il colore e il colore una melodia, e i suoni e i colori possono tradurre delle idee. E sará la strada che condurrá alla ricerca di una nuova forma espressiva."
Arthur Rimbaud (1854-1891)

"Aveva teorizzato una poesia come arte eminentemente fonosimbolica, in cui il suono assume un fondamentale valore evocativo e simbolico. (tende programmaticamente all'oscuritá) Il poeta diventa veggente impossessandosi di una veritá oscura ed infinita ignota ai piú. Questa veritá è inesprimibile e puó essere resa solo attraverso la allusioni, le suggestioni musicali, la magia della parola. Perfettta coincidenza tra parola e mondo, poesia e veritá. Febbrile ricerca del proprio io attraverso lo sregolamento di tutti i sensi. Le Bateau Ivre allegoria delle sue aspirazioni a una piú approfondita visione del mistero del mondo."
Dario Fò (1926-)

"Grammelot immaginoso dialetto lombardo popolare che imita l'effeto delle varie lingue reali utilizzandone alcuni elementi chiave."
Filippo Tommaso Marinetti (1876-1944)

"L'analogia non è altro che l'amore profondo che collega le cose distanti, apparentemente diverse ed ostili. Solo per mezzo di analogie vastissime uno stile orchestrale, ad un tempo policrono, polifonico e polimorfo, può abbracciare la vita della materia."
music/violin
Classica/Barocca

[Vitali, Paganini, Händel, Verdi, Corelli, Bertali]
Lajkó Félix (1974-)

Stephanie Valentin (?-) site
[Stéphane Grappelli, Django Reinhardt ...]
Rock (violino)
[rein, cordepazze, nidi d'arac, daft punk,ratti della sabina, i luf, Giuradei Ettore, new trolls, il balletto di bronzo]
Sud Italia
[Teresa de Sio, Ambrogio Sparagna, Luigi Stifani, Monica Pinto ...]
Balkan/Manouche
[Marković, Bregović, Porumbescu, barbapedana, golem, ...]
Klezmer
Trello Hasaposervico giro ad est di goldene pave fel shara.
[bube sapràvie,the klezmatics,klezroym]
Tango/Bossa Nova
[Carlos Gardel, Astor Piazolla, Rodrigo Leão, Geraldo Azavedo]
Sound tracks
[Nobuo Uematsu, Luigi Boccherini, Yoko Kanno, Jerry Bock, Ennio Morricone, Joe Hisaishi, Paolo Buonvino, Dario Marianelli]
programming
Richard Stallman (1953-)

"'Free software' is a matter of liberty, not price. To understand the concept, you should think of 'free' as in 'free speech,' not as in 'free beer'."
photography
László Moholy-Nagy (1895-1946)
"Photography is writing with light. As a type of writing, photography has a visual language, an alphabet of tone and hue, a grammar of line and form. Its visual patterns are its sentences. The photograph is silently articulate, communicating its message through an arrangement of color and shape."

physics
Galileo Galilei (1564-1642)

"La filosofia è scritta in questo grandissimo libro che continuamente ci sta aperto innanzi a gli occhi (io dico l'universo) [...] Egli è scritto in lingua matematica, e i caratteri son triangoli, cerchi, ed altre figure geometriche, senza i quali mezzi è impossibile a intenderne umanamente parola; [...]"
life
Lucius Annaeus Seneca(4a.C.-65)

"Nessuna conoscenza, se pur eccellente e salutare, mi darà gioia se la apprenderò per me solo. Se mi si concedesse la sapienza con questa limitazione, di tenerla chiusa in me, rinunciando a diffonderla, la rifiuterei." "Abbandona ogni preoccupazione per la tua esistenza e te la renderai piacevole." "Perdona sempre gli altri, mai te stesso." "La filosofia non respinge nè preferisce nessuno: splende a tutti."
Severinus Boethius (475-525)
[De consolatione philosophiae]

"Homo mundus minor." "In ogni avversità della sorte, la condizione che genera più infelicità è l'essere stati felici." "La musica è parte di noi, e nobilita o degrada il nostro comportamento."
Publius Terentius Afer (195a.C.-159a.C.)

"Homo sum: nihil humani mihi alienum puto."
[Heautontimorumenos]
Titus Lucretius Carus (98 a.C.-55 a.C.)

"Nam veluti pueri trepidant atque omnia caecis in tenebris metuunt, sic nos in luce timemus inter dum, nihilo quae sunt metuenda magis quam quae pueri in tenebris pavitant."
[De rerum natura vv. 87-90]
Fernando Pessoa (1888-1935)

"Navegadores antigos tinham uma frase gloriosa: 'Navegar é preciso, viver não é' Quero para mim o espírito desta frase."





dateauthortext:
26/1/2014
Eusebio
A me seneca..
Author: Text: